Paratissima: l' arte contemporanea approda a Torino!



Ciao a tutti! :)
Forse non tutti sanno che a Torino in questi giorni si sta svolgendo la nona edizione di Paratissima: mostra di arte contemporanea di artisti emergenti. Il luogo dell'evento è l'ex-Moi, l'area dei Mercati Generali riqualificati in occasione delle Olimpiadi 2006 e che da allora sono stati poco sfruttati. In questi giorni, dal 6 novembre, il luogo ospita questa mostra di arte contemporanea, in cui è possibile trovare veramente di tutto: pittura, scultura, moda, fotografia, design, musica. Centinaia di artisti - italiani e non - disposti a mostrare le loro opere, il tutto completamente gratis. Il riscontro del pubblico è stato molto positivo: già al secondo giorno sono state contate circa 15.000 visite, come riportato nella pagina ufficiale facebook (link: Pagina Facebook di Paratissima ).
Non appena si entra all'ex-Moi si viene accolti da una musica di sottofondo, proveniente dai bar dell'area centrale. Infatti a Paratissima è anche possibile sostare e bere un drink per godervi l'atmosfera ricca di arte, cultura e di vita!

Dunque, cosa c'è da vedere a Paratissima
Ho cercato di fare una piccola (piccolissima!) selezione e vi mostrerò le cose che mi hanno colpito maggiormente... ma vi assicuro che l'esposizione è ricca di tantissimi contenuti interessanti, oltre quelli che vi ho riportato!
Premetto che, non essendo un critico d'arte, non mi cimenterò in critiche improvvisate. Vi darò solo dei miei pareri personali che spero possano incuriosirvi a visitare Paratissima! :)

Tra le opere che mi sono rimaste più impresse, sicuramente c'è "Indole" di Daniele Accossato.
Ho scelto quest'opera perchè ho rivisto un po' di me in questa scultura... ma sono sicuro che per molti potrebbe essere lo stesso. Il contrasto tra il bianco del bambino e il nero dei personaggi dei suoi sogni/incubi/fantasie mettono in evidenza la differenza tra le due realtà in modo efficace. Il bambino dà quasi l'idea di essere un portale tra la realtà e un'altra dimensione abitata da queste strane creature. Insomma... bellissima!
altre sue opere le trovate qui:  Daniele Accossato
 
Quante volte vi sarà capitato di vedere rivisitazioni della Gioconda di Leonardo Da Vinci? A Paratissima trovate la simpatica rivisitazione di Francesco Marinaro, dal titolo "La Gioconda di Marinaro". Da sempre l'opera di Da Vinci è sinonimo di bellezza e in questo caso l'artista ha stravolto i canoni classici. Il tutto con un pizzico di ironia, a mio parere. Come dice il detto "Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace!" Imperdibile nella vostra visita!


Le raccolta di fotografie di Riccardo Baraldo, dal titolo "Dalle vetrine" ritraggono manichini di diverso tipo con abbigliamenti e pose diferrenti. La presenza di colori vivaci, delle luci e dei contrasti nei ritratti di questi soggetti, al confine tra l'umano e l'oggetto, suggeriscono, a mio parere, la ricerca del bello e dell'estetica nel nostro quotidiano. Quante volte passiamo davanti alle vetrine dei negozi, senza soffermarci su queste affascinanti scutlure colorate che invogliano i nostri acquisti? Passate a visitare anche questa galleria!

I suoi scatti in alta definizione li trovate qui e nel sito sono presenti anche altre sue opere: Riccardo Baraldo

Non mancano anche le presenze inquietanti, tra una galleria e l'altra... Da non perdere la galleria SkinCodes, in cui lo strumento di comunicazione usato dagli artisti è quello della pelle. Fra gli artisti trovate: Liu Bolin, Domenico Borrelli, Gianni Depaoli, Jeanne Dunning, Giovanni Gastel, Robert Gligorov, Nicolai Lilin, Plinio Martelli, Dario Neira, Shirin Neshat, Orlan, Daniela Perego, Santissimi, Andres Serrano, Fabio Viale, Joel-Peter Witkin.



Alcune delle altre opere presenti a Paratissima  le potete vedere nella galleria qui sotto:

Paratissima sarà aperta fino a stasera 10 novembre alle 22. Quindi vi consiglio caldamente di approfittare di queste ultime ore e di andarci, finché siete in tempo! Nei vari stand potrete anche avere la possibilità di conoscere alcuni degli artisti delle opere esposte e avere una spiegazione. E chi non si interessa di pittura e scultura potrà ascoltare musica live, godersi sfilate di moda o scoprire nuovi oggetti di design.
Ma le mostre dedicate all'arte non finiscono qui: in questi giorni ci sono anche Artissima, mostra di arte contemporanea all'Oval Lingotto, e Artò, fiera dedicata all'artigianato e al design ospitata nella struttura del Lingotto Fiere. Al fondo del post vi lascio i link di tutti gli eventi.
Torino ormai sta totalmente cambiando la sua immagine. Se prima era una città industriale fredda e grigia, oggi è un'industria della cultura. Basti pensare a tutti gli eventi che periodicamente vengono proposti in città: la Fiera del Libro, la Fiera del Gusto, Expo-casa, Restructura, Artissima, Paratissima, Artò e via dicendo. Potremmo andare avanti all'infinto!

Qualcuno è ancora convinto che Torino sia una città fredda e grigia? ;)

Andrea

link degli eventi: 

0 commenti:

Posta un commento

 

Visualizzazioni totali

Si è verificato un errore nel gadget

Facebook

Seguimi su Instagram!

Google+ Followers